Scrittura ironica e rivelatrice di Paolo Nori.

Quattro discorsi (tre in anticipo e uno ritardo come dice il titolo): su Santiago Calatrava, il celebre architetto che ha progettato il nuovo ponte per l’alta velocità a Reggio Emilia (e anche un casello autostradale e qualcos’altro sempre a Reggio); sul Gabbiano di Čechov che pare sia uguale al Giardino dei ciliegi; sulle scimmie che stando ad alcune testimonianze girano per un parco di Bologna (ma per qualcun altro sono tutte morte); sulla canzone popolare o meglio sulla canzone che scalerà le hit dopo il prossimo festival di Sanremo e che si chiamerà Per i vivi di Reggio Emilia.
Quattro discorsi che vale la pena di ascoltare nella scrittura ironica e rivelatrice di Paolo Nori.

autor*

Paolo Nori

è nato nel 1963 a Parma. Ha vissuto a lungo in Algeria e in Irak ed è poi tornato in Italia dove si è laureato in lingua e letteratura russa. Dopo la laurea ha vissuto in Russia e in Francia. Attualmente vive a Bologna. Ha pubblicato Le cose non sono le cose (Fernandel, 1999), Spinoza (2000), Diavoli (2001), Grandi ustionati (2001) e Si chiama Francesca, questo romanzo (2002) tutti per Einaudi, Storia della Russia e dell'Italia nel 2003, di nuovo per Fernandel, e nel 2004, per Feltrinelli, il romanzo Pancetta.

rassegna stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Tre discorsi in anticipo e uno in ritardo

    Su Calatrava, su Čechov, sulle scimmie, sulla canzone popolare
pagine: 
    64
anno: 
    2007
isbn: 
    9788889969328
libro 7,00

Tre discorsi in anticipo e uno in ritardo

    Su Calatrava, su Čechov, sulle scimmie, sulla canzone popolare
Scrittura ironica e rivelatrice di Paolo Nori.
libro 7,00
pagine: 
    64
anno: 
    2007
isbn: 
    9788889969328

consigliati

Barbara Balzerani

Cesare Battisti

Salvatore Ricciardi

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product