All’interno del complesso, incerto e contrastato scenario economico e politico attuale, il libro analizza il fenomeno del suprematismo e del terrorismo bianco che investe tutti i Paesi con popolazioni a maggioranza di pelle bianca. Si ricostruiscono le caratteristiche di questo fenomeno, analizzandone le basi storiche, economico-politiche, culturali e ideologiche, nonché le connessioni con le narrazioni retoriche delle forze politiche conservatrici e della destra mainstream nei Paesi dell’Occidente. Dall’analisi emerge un mondo apocalittico e dispotico che ha le sue radici storiche secolari nel colonialismo delle «scoperte» e nella nascita del capitalismo europeo. E non solo, poiché il suprematismo bianco è insito nella costituzione e nelle politiche dell’immigrazione degli Stati Uniti, «faro della democrazia del mondo». Se negli anni Sessanta i movimenti sociali per i diritti civili hanno messo in discussione questo carattere fondativo della società americana, forme di razzismo e suprematismo continuano a essere istituzionalizzate nelle politiche del Welfare e della sicurezza interna. Il volume analizza, inoltre, il suprematismo bianco a partire dalle trasformzioni economiche indotte dal neoliberismo e la controrivoluzione della destra radicale e reazionaria in relazione al mondo paranoico e classista dei super ricchi.

autor*

ricercatore sociale, si è laureato in Scienze Politiche alla LUISS di Roma e ha ottenuto un Master e un Ph.D. in Antropologia Culturale presso il Graduate Center della City University of New York (CUNY). Ha condotto numerosi studi e ricerche sul campo sui temi dello sviluppo locale, del mercato del lavoro, dell’immigrazione, dell’esclusione sociale, delle energie rinnovabili e dell’agricoltura sostenibile. Scrive sulla rivista online Transform! Italia.

rassegna stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Suprematismo bianco

    Alle radici di economia, cultura, ideologia della società occidentale
pagine: 
    256
anno: 
    2023
isbn: 
    9788865484531

Suprematismo bianco

    Alle radici di economia, cultura, ideologia della società occidentale

All’interno del complesso, incerto e contrastato scenario economico e politico attuale, il libro analizza il fenomeno del suprematismo e del terrorismo bianco che investe tutti i Paesi con popolazioni a maggioranza di pelle bianca. Si ricostruiscono le caratteristiche di questo fenomeno, analizzandone le basi storiche, economico-politiche, culturali e ideologiche, nonché le connessioni con le narrazioni retoriche delle forze politiche conservatrici e della destra mainstream nei Paesi dell’Occidente. Dall’analisi emerge un mondo apocalittico e dispotico che ha le sue radici storiche secolari nel colonialismo delle «scoperte» e nella nascita del capitalismo europeo. E non solo, poiché il suprematismo bianco è insito nella costituzione e nelle politiche dell’immigrazione degli Stati Uniti, «faro della democrazia del mondo». Se negli anni Sessanta i movimenti sociali per i diritti civili hanno messo in discussione questo carattere fondativo della società americana, forme di razzismo e suprematismo continuano a essere istituzionalizzate nelle politiche del Welfare e della sicurezza interna. Il volume analizza, inoltre, il suprematismo bianco a partire dalle trasformzioni economiche indotte dal neoliberismo e la controrivoluzione della destra radicale e reazionaria in relazione al mondo paranoico e classista dei super ricchi.

ricercatore sociale, si è laureato in Scienze Politiche alla LUISS di Roma e ha ottenuto un Master e un Ph.D. in Antropologia Culturale presso il Graduate Center della City University of New York (CUNY). Ha condotto numerosi studi e ricerche sul campo sui temi dello sviluppo locale, del mercato del lavoro, dell’immigrazione, dell’esclusione sociale, delle energie rinnovabili e dell’agricoltura sostenibile. Scrive sulla rivista online Transform! Italia.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

pagine: 
    256
anno: 
    2023
isbn: 
    9788865484531

prossime uscite

Lorenzo Bernini

Marina Lalatta Costerbosa

Massimo La Torre

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product