L’unica soluzione è di uno Stato unico, laico e democratico, nel territorio della Palestina storica

Dopo il primo Congresso Sionista del 1897 a Basilea, nel quale l’idea di costituire uno Stato ebraico in Palestina fu per la prima volta discussa, i rabbini di Vienna inviarono due loro rappresentanti a studiare se il paese avesse le caratteristiche per questa impresa.

Il risultato del loro sopralluogo fu comunicato a Vienna con questo telegramma: «La sposa è bella, ma è sposata a un altro uomo». Con disappunto avevano scoperto che la Palestina non era «una terra senza popolo per un popolo senza terra».

L’obiettivo del sionismo, questa è la tesi del saggio, di costituire e difendere uno Stato per un altro popolo in una terra già abitata, è un dilemma irresolubile che ha portato a sessant’anni di guerra e alla destabilizzazione dell’intero Medio Oriente. Dopo la morte della soluzione «due popoli-due Stati», frutto degli accordi di Oslo, l’unica soluzione da esaminare e approfondire è quella di uno Stato unico, laico e democratico, nel territorio della Palestina storica, che assicuri a tutti i cittadini, arabi, ebrei e di altre culture e religioni, uguali diritti di cittadinanza.

Su questo si sta concentrando il dibattito di chi negli ultimi anni ha a cuore la risoluzione di quel decennale conflitto.

Ghada Karmi riesce a coniugare il rigore della storica con una singolare chiarezza espositiva, senza alcuna concessione al già detto. Alcuni capitoli, molte delle sue considerazioni e dei suoi interrogativi presentano punti di vista originali assai persuasivi, caratteristiche che si legano anche all’aver lei vissuto in prima persona le conseguenze del dilemma israeliano in Palestina.

autor*

Ghada Karmi

palestinese, è medico, scrittrice e docente universitaria. Scrive spesso di questione palestinese in giornali e riviste, tra i quali «The Guardian», «The Nation» e il «Journal of Palestine Studies». Insegna all’Istituto di Studi Arabi e Islamici dell’università di Exeter. È autrice di diversi saggi sull’argomento, di cui questo è il primo in traduzione italiana.

rassegna stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Sposata a un altro uomo

    Per uno Stato laico e democratico nella Palestina storica
pagine: 
    320
anno: 
    2010
isbn: 
    9788889969991
libro 20,00

Sposata a un altro uomo

    Per uno Stato laico e democratico nella Palestina storica
L’unica soluzione è di uno Stato unico, laico e democratico, nel territorio della Palestina storica
libro 20,00
pagine: 
    320
anno: 
    2010
isbn: 
    9788889969991

consigliati

John Holloway

Philippe Bourgois

Giacomo Despali
Piero Despali

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product