Un dolore in bilico tra fatti pubblici e sentimenti privati.

Dopo Compagna luna (Feltrinelli, 1998) e La sirena delle cinque (Jacabook, 2003), questo terzo lavoro narrativo di Barbara Balzerani è un libro denso e intenso che fa economia di parole, per esprimere in poche pagine il dolore di alcune scelte che hanno trasformato una vita, molte vite, la vita stessa di un paese. Un dolore in bilico tra fatti pubblici e sentimenti privati, che si nutre della carcerazione speciale della sua protagonista, cresce nel formarsi di una comunità «politica» delle detenute e che si distingue da quello delle recluse comuni.
Per proseguire poi nei primi passi incerti, nelle prime parole balbettate, nei primi sguardi allucinati di una libertà costantemente vigilata e ricattata. Una narrazione che accende improvvisi fasci di luce su eventi esistenziali anche minimali trasformandoli poi, come d’incanto, in secche metafore di una consapevolezza di gravi errori e grandi sconfitte, mai disgiunta però da una ferma, orgogliosa rivendicazione di un’etica della dignità.

autor*

Barbara Balzerani

nei primi anni Settanta milita in Potere operaio, poi nelle Brigate rosse. Al termine di una lunga latitanza viene arrestata e sconta 25 anni di carcere. DeriveApprodi ha pubblicato tutte le sue opere, tra le quali, Compagna luna, Lascia che il mare entri, L’ho sempre saputo.

rassegna stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Perché io, perché non tu

pagine: 
    112
anno: 
    2009
isbn: 
    9788889969724
libro 12,00

Perché io, perché non tu

Un dolore in bilico tra fatti pubblici e sentimenti privati.
libro 12,00
pagine: 
    112
anno: 
    2009
isbn: 
    9788889969724

consigliati

Barbara Balzerani

Cesare Battisti

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product