50 ritratti di un artista e il catalogo delle sue opere

a cura di Sergio Bianchi

A maggio 2021 ricorre il terzo anniversario della scomparsa di Nanni Balestrini, poeta, scrittore e artista visivo di fama internazionale. Nella sua figura si riassume un’intera stagione di storia e di cultura, italiana ed europea, di compresenza e reciproca influenza tra avanguardie artistiche e avanguardie politiche. Quel magico tempo degli «intellettuali militanti» che agirono dentro una temperie di lotte operaie e giovanili che fecero epoca e che segnarono il destino delle successive generazioni. Partecipe ai «Novissimi», e poi tra i fondatori del «Gruppo 63», per oltre sessant’anni Balestrini ha progettato, organizzato e costruito un infaticabile lavoro culturale utilizzando una molteplicità di piani: poesia, narrativa, cinema, audiovisivo, teatro, musica, collage, pittura, scultura, editoria, impegno politico e altro ancora. Balestrini, cioè, uomo-rete dei millepiani. È di questa sua ricchezza ideativa e pratica che diamo conto nel libro percorrendone scenari e articolazioni attraverso testimonianze e omaggi di oltre 40 tra amic*, collaboratori, compagn* tra i quali: Eco, Fioroni, Nicolai, Tronti, Negri, Guglielmi, Bonito Oliva… Nanni Balestrini conserva un notevole seguito di appassionati lettori i quali rivolgeranno una sicura attenzione all’opera qui proposta, anche per i suoi caratteri di preziosità e originalità dei contenuti. Un libro, in formato espanso, che è anche un catalogo delle più rappresentative opere visive di Balestrini, molte delle quali inedite e attinte dal suo archivio privato.

autor*

ha lavorato per il cinema e la televisione. È stato tra i fondatori della rivista e poi della casa editrice DeriveApprodi, di cui è amministratore unico e direttore editoriale. Ha curato i saggi: L’Orda d’oro. La grande ondata rivoluzionaria e creativa, politica ed esistenziale (Feltrinelli 2015); La sinistra populista. Equivoci e contraddizioni del caso italiano (Castelvecchi 2003); con Lanfranco Caminiti: Settantasette. La rivoluzione che viene (2004) e i volumi I, II, III de Gli autonomi. Le storie, le lotte, le teorie (DeriveApprodi 2006, 2007, 2008); con Raffaella Perna: Le polaroid di Moro (DeriveApprodi 2012); con Nanni Balestrini e Franco Berardi Bifo: Il ’68 sociale politico culturale (alfabeta2 2018). È inoltre autore di: Storia di una foto. Milano, via De Amicis, 14 maggio 1977. La costruzione dell’immagine icona degli «anni di piombo» (DeriveApprodi 2010); Figli di nessuno. Storia di un movimento autonomo (Milieu 2016) e del romanzo La gamba del Felice (Sellerio 2005).

rassegna stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Nanni Balestrini - millepiani

pagine: 
    320
anno: 
    2022
isbn: 
    978-88-6548-419-7

Nanni Balestrini - millepiani

50 ritratti di un artista e il catalogo delle sue opere
pagine: 
    320
anno: 
    2022
isbn: 
    978-88-6548-419-7

prossime uscite

Enzo Scandurra

Matteo Bronzi
Caterina Ciarleglio

Christelle Pinault

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
page
product