Agli inizi del XX secolo alcune ricercatrici statunitensi – come Alice Hamilton, medico, ed Elizabeth Butler, Crystal Eastman, Josephine e Pauline Goldmark – analizzarono per prime in
quel paese, all’interno dello sviluppo travolgente del capitalismo, l’organizzazione del lavoro, la sua nocività devastante, la sua indifferenza umana, il suo costo sociale in morti per la tossicità dei prodotti trattati e gli incidenti. Il testo propone parti delle indagini svolte con passione e caparbietà da nomi apparentemente anonimi, la cui denuncia era spesso isolata nel
panorama sindacale e politico, ma si dimostrò scientificamente puntuale, letterariamente vibrante e umanamente potente. Un libro che tratta degli inizi del Novecento in riferimento
anche alla drammatica attualità delle morti sul lavoro.

autor*

già professore ordinario, docente nelle università di Perugia e Salerno, dove ha insegnato Storia del pensiero sociologico e Individui, relazioni, interazioni sociali. Studioso della condizione giovanile e dei processi migratori, tra le sue molte pubblicazioni ha curato di W.E.B. Du Bois Negri per sempre (Roma, 2008) ed è autore di Il tempo di Jane Addams (Napoli-Salerno, 2017).

rassegna stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Mortalità in fabbrica

    Donne, ricerca e denuncia sociale nell'America del primo Novecento
pagine: 
    144
anno: 
    2024
isbn: 
    9788865485262
libro 16,00

Mortalità in fabbrica

    Donne, ricerca e denuncia sociale nell'America del primo Novecento
libro 16,00

Agli inizi del XX secolo alcune ricercatrici statunitensi – come Alice Hamilton, medico, ed Elizabeth Butler, Crystal Eastman, Josephine e Pauline Goldmark – analizzarono per prime in
quel paese, all’interno dello sviluppo travolgente del capitalismo, l’organizzazione del lavoro, la sua nocività devastante, la sua indifferenza umana, il suo costo sociale in morti per la tossicità dei prodotti trattati e gli incidenti. Il testo propone parti delle indagini svolte con passione e caparbietà da nomi apparentemente anonimi, la cui denuncia era spesso isolata nel
panorama sindacale e politico, ma si dimostrò scientificamente puntuale, letterariamente vibrante e umanamente potente. Un libro che tratta degli inizi del Novecento in riferimento
anche alla drammatica attualità delle morti sul lavoro.

già professore ordinario, docente nelle università di Perugia e Salerno, dove ha insegnato Storia del pensiero sociologico e Individui, relazioni, interazioni sociali. Studioso della condizione giovanile e dei processi migratori, tra le sue molte pubblicazioni ha curato di W.E.B. Du Bois Negri per sempre (Roma, 2008) ed è autore di Il tempo di Jane Addams (Napoli-Salerno, 2017).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

pagine: 
    144
anno: 
    2024
isbn: 
    9788865485262

consigliati

Roberto Ciccarelli

Jacopo Galimberti

Rosi Braidotti

Mario Tronti 
 Lorenzo Teodonio

altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product