Un gustoso romanzo comico in cui i capovolgimenti, l’eccesso e la risata sono protagonisti quanto i personaggi

Come è che un ragazzo normalissimo, Aldo Letale, i cui genitori ruttano sentenze o nascondono il volto dentro una pentola, si trova ricoverato in un Convento di cura? Come è che un ragazzo normalissimo, Aldo Letale, che gusta con piacere i Gioviali Intrattenimenti a base di autisti di linea che investono passanti, si trova a diventare il simbolo da contrapporre ai sediziosi del suo paese? Come è che un ragazzo normalissimo, Aldo Letale, si trova Santo subito? Ce lo racconta Paolo Palese, suo caro amico fin da bambino, compagno delle giovanili avventure di Aldo fino a quando lo perde, causa censo e malattia, per ritrovarlo poi santificato e diventandone il segretario.

I pruriti del giovane Letale (dolori e turbamenti erano già stati usati!) è un racconto inevitabilmente distopico che si nutre di grottesche alterazioni impiattate con un gusto del comico che, come un basso continuo, accompagna tutte le vicende dal principio alla fine.

autor*

Paolo Gentiluomo è scrittore performativo, ha all’attivo musica industriale, un collettivo di pronto intervento poetico («Altri Luoghi»), la partecipazione ai lavori del Gruppo 93. Tra i suoi numerosi libri: Novene irresistibili (1995), Catalogo (1998), Poemificio (2003), Dice con quanti denti quest’amor ti morde (2005), La ragion totale (2007), Lo smaltimento (2010), Numeri dei matti (2021).

rassegna stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

I pruriti del giovane Letale

pagine: 
    112
anno: 
    2024
isbn: 
    978-88-6548-502-6
libro 12,00

I pruriti del giovane Letale

Un gustoso romanzo comico in cui i capovolgimenti, l’eccesso e la risata sono protagonisti quanto i personaggi
libro 12,00

Come è che un ragazzo normalissimo, Aldo Letale, i cui genitori ruttano sentenze o nascondono il volto dentro una pentola, si trova ricoverato in un Convento di cura? Come è che un ragazzo normalissimo, Aldo Letale, che gusta con piacere i Gioviali Intrattenimenti a base di autisti di linea che investono passanti, si trova a diventare il simbolo da contrapporre ai sediziosi del suo paese? Come è che un ragazzo normalissimo, Aldo Letale, si trova Santo subito? Ce lo racconta Paolo Palese, suo caro amico fin da bambino, compagno delle giovanili avventure di Aldo fino a quando lo perde, causa censo e malattia, per ritrovarlo poi santificato e diventandone il segretario.

I pruriti del giovane Letale (dolori e turbamenti erano già stati usati!) è un racconto inevitabilmente distopico che si nutre di grottesche alterazioni impiattate con un gusto del comico che, come un basso continuo, accompagna tutte le vicende dal principio alla fine.

Paolo Gentiluomo è scrittore performativo, ha all’attivo musica industriale, un collettivo di pronto intervento poetico («Altri Luoghi»), la partecipazione ai lavori del Gruppo 93. Tra i suoi numerosi libri: Novene irresistibili (1995), Catalogo (1998), Poemificio (2003), Dice con quanti denti quest’amor ti morde (2005), La ragion totale (2007), Lo smaltimento (2010), Numeri dei matti (2021).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

pagine: 
    112
anno: 
    2024
isbn: 
    978-88-6548-502-6

consigliati

Giorgio Mascitelli

altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product