La plebe bolognese protagonista della storia.

Nella Bologna di fine Settecento, popolata da mendicanti, furfanti e banditi, con i primi riflessi locali della Rivoluzione francese si fa spazio presso le classi subalterne una chiara percezione di sé come soggetto politico e sociale autonomo. In un sistema economico chiuso, che costringe la popolazione a condizioni di vita intollerabili, fanno la loro comparsa congiure, complotti e rivolte. Una sorta di «giacobinismo» plebeo, rudimentale, violento, che ha il merito di strappare la politica al Palazzo e di radicarla nella quotidianità popolare.
E ciò che distingue i giacobini bolognesi da quelli del resto d’Italia è il loro essere perennemente circondati da una folla di plebei entusiasti, che li difende e li segue nelle loro iniziative, ovunque brutalmente represse dalle armate francesi discese in Italia sotto la guida di Napoleone. Lo spartiacque tra due secoli scandisce l’emergere di una nuova soggettività: va infatti in frantumi l’iconografia settecentesca di una plebe sottomessa, acquiescente alle ingiustizie e ossequiosa dell’autorità.
La narrazione di Valerio Evangelisti, in cui compaiono icastiche figure di popolani ribelli e scorrono spettacolari scene di sommosse, incendi, impiccagioni, è sostenuta da un poderoso impianto di fonti documentarie reperite negli archivi giudiziari e negli atti processuali del tempo, cercando soprattutto di riportare in presa diretta le voci della plebe bolognese così come si esprimono negli interrogatori davanti a giudici e cancellieri.
In questo libro Valerio Evangelisti mette al servizio del lavoro storico il proprio talento narrativo e letterario, nel tentativo di riportare la plebe sul palcoscenico della storia.

autor*

Valerio Evangelisti

(Bologna, 1952) si è laureato in Scienze politiche e ha intrapreso una carriera accademica interrotta verso il 1990. Dopo avere pubblicato alcuni saggi di argomento storico, si è dedicato interamente alla narrativa. Tra le sue opere più note: Il corpo e il sangue di Eymerich (1996), Il mistero dell'inquisitore Eymerich (1996), Cherudek (1997), Picatrix, la scala per l'inferno (1998), Black Flag (2002), Antracite (2003), Noi saremo tutto (2004).

rassegna stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Gli sbirri alla lanterna

    La plebe giacobina bolognese (1792-1797)
pagine: 
    160
anno: 
    2005
isbn: 
    9788888738789
libro 12,00

Gli sbirri alla lanterna

    La plebe giacobina bolognese (1792-1797)
La plebe bolognese protagonista della storia.
libro 12,00
pagine: 
    160
anno: 
    2005
isbn: 
    9788888738789

consigliati

Alessandro Somma

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product