Finalmente la storia della mitica autonomia “padovana” raccontata dai suoi principali protagonisti.
A cura di Mimmo Sersante

La storia dei Collettivi politici veneti per il potere operaio narrata da due tra i suoi principali protagonisti. Una vicenda che prende avvio nell’autunno del 1974, dopo l’esaurimento dell’esperienza di Potere operaio. Un progetto fondato sui presupposti strategici di un forte radicamento territoriale, l’unità politico-militare della militanza e una direzione che poteva vantare una ricca e raffinata formazione teorico culturale di provenienza operaista. Infatti, in quel laboratorio, che si poteva avvalere di un forte presenza in ambito universitario, di una radio (Sherwood) e di un periodico (Autonomia), furono elaborate inchieste e analisi sui processi della ristrutturazione produttiva in atto che coniarono il concetto della «fabbrica diffusa» produttrice dell’«operaio sociale», la figura del moderno precario destinato a occupare un ruolo centrale nei conflitti politici di classe. I Collettivi organizzarono in vaste aree della loro regione azioni politico-militari di massa contro fascisti, responsabili della gerarchia di fabbrica e della repressione potendo contare su una serie di sigle, ognuna corrispondente a un determinato livello d’organizzazione.
L’accumularsi di quelle pratiche sfociò nelle famose «notti dei fuochi»: decine di attacchi in contemporanea in varie città della regione. L’operazione repressiva del 7 aprile 1979, e quelle degli anni successivi, ebbero a mira la distruzione anche di quella specifica rete organizzativa e del suo progetto rivoluzionario, tra i più forti, consolidati e intelligenti della galassia autonoma.

autor*

(Zara, 1951) ha militato nei Collettivi politici veneti per il potere operaio. Coinvolto nell’inchiesta «7 Aprile-troncone veneto» venne arrestato e scontò 6 anni e 6 mesi di carcere.

(1953) con Claudio Calia (1976), Vilma Mazza (1960), Massimiliano Gallob (1973), Gianmarco De Pieri (1974), tra i principali attivisti dell’area dei «disobbedienti», sono stati alcuni dei protagonisti del percorso di lotte politiche e sociali che si è snodato dagli anni Settanta ai Novanta a partire dalla città di Padova.

rassegna stampa

Recensioni

  1. Roberto Tronk

    «Gli autonomi. Vol. VI» su @PadovaOggi

    Qui la prima parte dell’intervista di Ivan Grozny Compasso agli autori Giacomo e Piero Despali.

  2. Roberto Tronk

    «Gli autonomi. Vol VI» su @PadovaOggi

    Qui la seconda parte dell’intervista di Ivan Grozny Compasso agli autori Giacomo e Piero Despali.

  3. Roberto Tronk

    «Gli autonomi. Vol. VI» su @il venerdì di repubblica

    Qui la segnalazione di Matteo Tonelli.

  4. Roberto Tronk

    «Gli Autonomi. Vol. VI» su @Sololibri.net

    Qui la recensione su Mario Bonnano.

  5. Roberto Tronk

    «Gli Autonomi. Vol. VI» su @Commonware

    Qui la recensione di Gigi Roggero.

  6. Roberto Tronk

    «Gli autonomi. Vol. VI» su @Carmilla

    Qui la recensione di Giovanni Iozzoli.

  7. Roberto Tronk

    «Gli autonomi. Vol. VI» su @il manifesto

    Qui la recensione di Andrea Colombo.

  8. Roberto Tronk

    «Gli autonomi. Vol. VI» su @DINAMOpress

    Qui la recensione di Francesco Raparelli.

  9. Roberto Tronk

    «Gli autonomi. Vol. VI» su @ytali.

    Qui la recensione di Gianluca Schiavon

  10. Roberto Tronk

    «Gli autonomi. Vol. VI» su @CHRONOPOLIS

    Qui la recensione di Aldo Musci

  11. Roberto Tronk

    «Gli autonomi. Vol. VI» su @Dalla parte del torto

    Qui la recensione di Diego Giachetti

  12. Roberto Tronk

    «Gli autonomi. Vol. VI» su @Pulp Libri

    Qui la recensione di Giuseppe Costigliola

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Gli autonomi vol. 6

    Storia dei collettivi politici veneti per il potere operaio
pagine: 
    260
anno: 
    2020
isbn: 
    9788865481950
libro 18,00

Gli autonomi vol. 6

    Storia dei collettivi politici veneti per il potere operaio
Finalmente la storia della mitica autonomia “padovana” raccontata dai suoi principali protagonisti.
libro 18,00
pagine: 
    260
anno: 
    2020
isbn: 
    9788865481950

consigliati

Silvia Federici

Bruno Cartosio

Beatrice Andreose

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
page
product