Pubblicato in inglese nel 1997, Cose di fantasmi ha vissuto una doppia vita: quella accademica, riconosciuta e di successo, che lo ha reso una delle opere più influenti della sociologia statunitense contemporanea; e quella sotterranea che lo ha fatto circolare di mano in mano tra chi era alla ricerca di un altro modo di guardare e raccontare la realtà, che sapesse saldare il materiale e l’immaginario. In questo quarto di secolo Cose di fantasmi è stato per molti una via di fuga dalle gabbie cartesiane del pensiero, uno strumento per misurarsi con l’invisibile e il represso e per dire pubblicamente – nell’arena delle scienze sociali come nelle avventure dell’attivismo – cose poco dicibili, per lo più bandite o ascoltate con tutto il sussiego che i moderni disincantati sono avvezzi opporre a quanto non è solido e misurabile. Intrecciando sociologia, pensiero critico e letteratura, Avery Gordon ci fa intravedere la materia fantasmatica che abita la realtà quotidiana: inquietudini, un’improvvisa angoscia nell’attraversare una piazza, lo spavento di fronte al volto di un passante, il sussurrare dei fiumi inquinati, ore banali che si rovesciano in lotte feroci contro la tentazione di finirla. Il fantasma indica le tracce della violenza della Storia, racconta l’organizzazione ingiusta del mondo; ma porta anche il presagio di qualcosa di bellissimo e ancora possibile: la certezza che dietro l’angolo di una strada ci sia una felicità in attesa.

autor*

Avery Gordon

Avery F. Gordon è scrittrice, insegnante e produttrice radiofonica. Visiting professor presso la Birkbeck School of Law della University of London e per trent’anni è stata docente di Sociologia alla University of California Santa Barbara. È autrice di articoli e libri, fra cui The Hawthorn Archive: Letters from the Utopian Margins (2018), Keeping Good Time: Refl ections on Knowledge, Power and People (2004) ed è curatrice dei volumi intitolati Mapping Multiculturalism.

rassegna stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Cose di fantasmi

    Haunting e immaginazione sociologica
pagine: 
    272
anno: 
    2022
isbn: 
    978-88-6548-448-7

Cose di fantasmi

    Haunting e immaginazione sociologica
pagine: 
    272
anno: 
    2022
isbn: 
    978-88-6548-448-7

prossime uscite

Fortunato Maria Cacciatore

Avery Gordon

Antonio Bove
Francesco Antonio Festa

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product