Ecologia e politica: per un nuovo lessico dell’ambiente

Transizione ecologica, «green new deal», neutralità climatica. Davanti alle nuove parole d’ordine delle agende politiche mondiali, l’ecologia politica si è ricostituita come approccio in grado di smantellare il discorso, ripoliticizzare il sapere, creare pratiche di conflitto. Di cosa parliamo con il termine ecologia politica? E in che modo possiamo servircene per orientare il nostro sguardo e aprire nuove prospettive? I contributi raccolti nel volume Contro- nature permettono di ricostruire l’evoluzione storica dell’ecologia politica. Analizzandola nelle sue diverse declinazioni, riflettono su come uscire dall’eterna «transizione verde» promessa dai governi. Dai presupposti teorici e metodologici sui quali è nata l’ecologia politica, il volume passa al vaglio quei movimenti che negli ultimi decenni hanno innovato il pensiero ecologico contribuendo a ridefinire i saperi delle scienze politiche e i saperi della vita. La geografia, il femminismo, l’urbanistica, l’agricoltura, gli animal studies sono gli ambiti toccati dalle nuove prospettive del pensiero ecologico.

 

Con testi di: Marco Armiero, Michele Bandiera, Andrea Conti, Gianluca De Fazio, Alessio Giacometti, Federica Timeto, Miriam Tola, Andrea Zinzani. Postfazione di Maurizio Corrado

autor*

rassegna stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Contro-nature

    Teorie e pratiche di ecologia politica
pagine: 
    144
anno: 
    2022
isbn: 
    978-88-6548-431-9

Contro-nature

    Teorie e pratiche di ecologia politica
Ecologia e politica: per un nuovo lessico dell’ambiente
pagine: 
    144
anno: 
    2022
isbn: 
    978-88-6548-431-9

prossime uscite

Enzo Scandurra

Matteo Bronzi
Caterina Ciarleglio

Christelle Pinault

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
page
product