Con testi di Guido Carpi, Rita di Leo, Maurizio Lazzarato, Gigi Roggero, Damiano Palano, Mario Tronti

Vladimir Il’ič Ul’janov, detto Lenin, è certamente uno dei personaggi politici più influenti del Novecento. Probabilmente non ci sarebbero stati partiti di massa, rivoluzioni
e socialismi senza la sua opera pratica e teorica. Per comprendere questa influenza, a un secolo esatto dalla morte, questo libro torna a interrogare i nodi più importanti del suo complesso percorso attraverso le lezioni di sei qualificati studiosi e interpreti sui temi della rivoluzione, della guerra, dello Stato, dell’organizzazione, dello sviluppo capitalistico, della politica.
Il ritratto che ne scaturisce restituisce il profilo di un Lenin senza dogmatismi, un maestro della tattica, un leader senza leaderismo, un rivoluzionario senza il quale non sarebbe stata né pensabile né possibile la Rivoluzione d’Ottobre. Il libro è dunque un utensile fondamentale per capire e usare un Lenin depurato dalle incrostazioni dell’ideologia staliniana e completamente diverso da quello abitualmente conosciuto.

autor*

si è laureato in Scienze storiche presso l’Università di Bologna con una tesi sul pensiero di Mario Tronti nei «Quaderni rossi» e in «classe operaia». Fa parte della redazione di «Commonware» e collabora con «Machina».

rassegna stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Che fare con Lenin?

    Lezioni sull'attualità della rivoluzione
pagine: 
    156
anno: 
    2024
isbn: 
    9788865485118
libro 14,00

Che fare con Lenin?

    Lezioni sull'attualità della rivoluzione
Con testi di Guido Carpi, Rita di Leo, Maurizio Lazzarato, Gigi Roggero, Damiano Palano, Mario Tronti
libro 14,00

Vladimir Il’ič Ul’janov, detto Lenin, è certamente uno dei personaggi politici più influenti del Novecento. Probabilmente non ci sarebbero stati partiti di massa, rivoluzioni
e socialismi senza la sua opera pratica e teorica. Per comprendere questa influenza, a un secolo esatto dalla morte, questo libro torna a interrogare i nodi più importanti del suo complesso percorso attraverso le lezioni di sei qualificati studiosi e interpreti sui temi della rivoluzione, della guerra, dello Stato, dell’organizzazione, dello sviluppo capitalistico, della politica.
Il ritratto che ne scaturisce restituisce il profilo di un Lenin senza dogmatismi, un maestro della tattica, un leader senza leaderismo, un rivoluzionario senza il quale non sarebbe stata né pensabile né possibile la Rivoluzione d’Ottobre. Il libro è dunque un utensile fondamentale per capire e usare un Lenin depurato dalle incrostazioni dell’ideologia staliniana e completamente diverso da quello abitualmente conosciuto.

si è laureato in Scienze storiche presso l’Università di Bologna con una tesi sul pensiero di Mario Tronti nei «Quaderni rossi» e in «classe operaia». Fa parte della redazione di «Commonware» e collabora con «Machina».

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

pagine: 
    156
anno: 
    2024
isbn: 
    9788865485118

consigliati

Franco Berardi Bifo

Gian Franco Roggero

altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product