Nanni Balestrini

    Romanzo multiplo in copia unica
Opera sperimentale e provocatoria.

Nel 1961 Nanni Balestrini, con l’aiuto di un calcolatore elettronico (il prototipo del computer), concepì il progetto di un romanzo da riprodurre in un numero illimitato di esemplari ognuno diverso dall’altro, ricavati da diverse combinazioni degli elementi di un medesimo testo base. Ma le tecniche di stampa dell’epoca non ne consentirono la realizzazione. Così nel 1966 l’editore Feltrinelli si limitò a pubblicare il testo base con il titolo Tristano. Era il primo romanzo di...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product