Julio Cortázar

Il Che Guevara della letteratura.
Traduzione e cura di Emanuele Pirani

Gennaio 1975. Julio Cortázar vaga per le strade di una Bruxelles piena di esuli latinoamericani, scampati alla ferocia delle dittature che insanguinano i loro paesi d’origine. Cortázar conosce bene le loro storie, perché ha appena finito di partecipare ai lavori del Tribunale Russell, un’assemblea internazionale formata da scienziati e intellettuali di tutto il mondo, che in quegli anni indaga sulla violazione dei diritti umani in America L...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product