Giorgio Mascitelli

La nuova collana «sconfini» viene inaugurata da una storia ironica e irriverente, in grado di scompaginare le aspettative

Gian, detto John, Ricchieri è un informatico che ha l’abitudine di fischiettare ossessivamente esasperando famigliari e colleghi. Conduce il suo tran tran esistenziale, finché non è messo brutalmente di fronte a un cambiamento inatteso. Si tratta di una strana sperimentazione sul posto di lavoro, con innovazioni dal mondo dell’intelligenza artificiale. Essendo John una delle cavie prescelte, intuisce c...

altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product