Mario Soldati

(Torino 1906), esordisce come narratore con Salmace (1929). Il successo arriva nel 1935, con America primo amore. Seguiranno molti romanzi, raccolte di racconti, diari di viaggio, da L’amico gesuita a Le sere. Fino agli anni Cinquanta è attivissimo regista cinematografico (Piccolo mondo antico, I Malombra, La provinciale). Per la tv gira le inchieste a puntate Viaggio nella valle del Po e Chi legge? Cultore del buon mangiare e del buon bere, al vino dedica i tre volumi di Vino al vino. Muore nella sua casa di Tellaro (La Spezia) il 19 giugno 1999.

altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product