Claude François Adrien de Lezay Marnésia



(Metz 1735-Besançon 1800) abbandonò la carriera militare per ritirarsi a vivere, nel 1769, nei suoi possedimenti di Saint-Julien, dove si dedicò alla letteratura, alla costruzione di giardini e alla filantropia. Deputato agli Stati Generali, abbandonò la Francia nel 1790, per fondare una città in Pennsylvania. Rientrato in Francia, fu imprigionato sino alla caduta di Robespierre.


altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
page
product